Oggi voglio farvi vedere una nuova “applicazione” per sfruttare il raspberry come riproduttore di spotify.

Cosa serve avere:

  1. Spotify Premium (fondamentale)
  2. Un Raspberry Pi (qualsiasi modello)
  3. Una cassa qualsiasi o un amplificatore + cassa
  4. una connessione wifi (fondamentale)

Adesso bisogna essere sotto la stessa rete wifi (non ho provato in hotspot) sia il Raspberry che il dispositivo da dove mandare la musica.

Sul Raspberry dobbiamo avere installato Raspbian adesso o attivate ssh o da terminale digitate questo comando: curl -sL https://dtcooper.github.io/raspotify/install.sh | sh

Installerà tutto in automatico, riavviamo e adesso siamo pronti a mandare la musica sul nostro raspberry, apriamo Spotify da qualsiasi dispositivo e troverete nei dispositivi dove riprodurre(Spotify Connect) un dispositivo che si chiama Raspotify.

In teoria potete connettere anche una cassa bluetooth, una scheda audio USB o una scheda collegata via GPIO.

Configurato così posso tutti mandare musica da qualsiasi account invece se volete limitare al vostro account bisogna configurare per bene questo file /etc/default/raspotify

Apriamo il file da terminale con sudo nano /etc/default/raspotify, da interfacci con un editor di testo e modifichiamo questa riga #OPTIONS=”–username <USERNAME> –password <PASSWORD>”, togliamo l’hastag e modifichiamo <USERNAME> con il proprio username e <PASSWORD> con la propria password e poi in questo file cisono altre impostazione come il nome del dispositivo e molto altro.

Se non sapete come cambiare l’audio da uscita HDMI a jack 3,5mm basta che in alto a destra, se usate interfaccia desktop, cliccate sul simbolo della cassa con il tasto sinistro e aprite il menù di scelta, se no con il comanda da terminale sudo raspi-config aprite il menù di configurazione di raspbian e da lì troverete il menù per forzare l’uscita audio.

Buon ascolto della musica con il vostro account Spotify!!!

 

Acquistate con il mio link Amazon: https://amzn.to/2UTiFzL


Se volete Donare per avere più progetti: paypal.me/itchsblog

Ti è piaciuto? Prenditi un secondo per supportare Itech's Blog su Patreon!