Itech's Blog

[Guida] Parsec: usare la potenza del PC da remoto

Questa guida vedremo come usare parsec per connettersi in remoto al proprio pc fisso per sfruttare tutte le sue potenzialità anche seduto sul divano, in treno, a lavoro o in giardino.

Parsec è nato più che altro per giocare da remoto senza caricare il proprio computer remoto, Portatile o Raspberry, adesso vediamo come abilitare un host (peccato che come host si può usare solo windows), scarichiamo da QUESTO LINK il programma per windows installiamo e andiamo nelle impostazioni, poi host e abilitiamo l’ho sezionando enable su hosting enable.

Come cliente potete adesso aprire il programma su un qualsiasi dispositivo compatibile e connetterti così e poi si può configurare la risoluzione, la banda, l’audio e anche il microfono remoto se si vuole fare una videochiamata o essere in chatta con qualcuno.

La cosa migliore che si può fare è usare un Raspberry Pi (consiglio dal 3 B+ in su) per collegarsi e usarlo come client, adesso vediamo come installarlo su raspberry:

  1.  Modificare le impostazioni di grafica entrando nelle impostazioni con il comando (da ssh o terminale) sudo raspi-config e andando in 7 Advanced Options e poi A3 Memory Split, impostare la memoria grafica almeno su 128
  2. esci e riavvia
  3. Adesso (sempre o da ssh o terminale) date questo comando per scaricare il file di installazione: wget https://s3.amazonaws.com/parsec-build/package/parsec-rpi.deb
  4. Con questo comando installiamo Parsec: sudo dpkg -i parsec-rpi.deb
  5. Adesso diamo quest’ultimo comando per avviare parsec: parsecd
  6. Adesso ci si può connettere all’host

Se si vuole che parsec si avvii in automatico bisogna seguire questi passaggi:

  1.  Creare il file script con questo comando: sudo nano launcher.sh
  2. Nel file inserire questi comandi:
    sleep 20
    parsecd
  3. Dare questo comando per impostare i permessi: sudo chmod 755 launcher.sh
  4. Adesso diamo inseriamo in crontab  il comando per l’avvio automatico dello script: crontab -e (comando per entrare in file di crontab) e inserire questo comando nel file aperto: @reboot sh /percorso/cartella/file/launcher.sh
  5. Adesso se riavviate dopo 20 secondi dal boot si avvia anche parsecd.

Se volte potete connettere un gamepad per poter giocare da remoto, per il gamepad di xbox 360 o one bisogna installare i driver con questo comando: 

sudo apt-get install xboxdrv

Io ho testato due cose, il gaming con Rocket League e editing video con Adobe Premiere e funziona benissimo.

Buon utilizzo di Parsecd!

Se volete avere notifiche sui post seguite:
https://t.me/itchsblog

Acquistate con il mio link Amazon:
https://amzn.to/2UTiFzL

Se volete Donare per avere più progetti: 
paypal.me/itchsblog

Ti è piaciuto? Prenditi un secondo per supportare Itech's Blog su Patreon!
Exit mobile version