[Guida – HA] Home Assistant: prime configurazioni e inserimento luci/switch

Oggi vedremo le prime configurazioni, quando entri in Home Assistant dalla versione 0.77 hanno integrato il sistema di autenticazione con utente e password senza dover configurare niente però ti danno lo stesso la possibilità di avere una password generica chimata api_password vediamo come fare!

Diamo i permessi di scrittura a tutti i file di Home Assistant con questo comando sudo chmod -R 777 /home/homeassistant/.homeassistant

Prima di tutto

Bisogna aggiungere la configurazione al configuration.yaml così:

sottto homeassistant come faccio vedere bisogna aggiungere queste cose:

  auth_providers:
   - type: homeassistant
   - type: legacy_api_password

e sotto http bisogna mettere questo api_password: YOUR_PASSWORD o con la password scrittadirettamente o come ho fatto con la password nel file secrets.yaml così api_password: !secret http_password questo lo metti nel file configuration.yaml e nel file secrets.yaml si mette questa string http_password: password dove password è la password che date voi, poi riavviate Home Assistant  con uno dei comandi visti ieri sudo systemctl restart home-assistant@homeassistant.

Adesso vediamo come avere l’ora giusta in Home Assistant, sotto homeassistant: c’è la configurazione time_zone e da UTC bisogna sostituire con Europe/Rome.

Inseriamo la coordinate di dove si trova la casa per la mappa sotto homeassistant: nelle due stringhe latitude: 0 longitude: 0, cambiamo gli 0 con i vostri dati.

Se avete dei dispositivi tipo Chromecast, Chromecast audio o Google Home (anche mini) andate nelle impostazioni —> integrations e cliccate su configura dificanco a Google cast e seguite le istruzioni, ve le troverete in automatico nella Home di Home Assistant.

Adesso vedremo come collegare i Sonoff modificati con tasmota (sul blog ci sono almeno 4 guide su come farlo) come luci, per prima cosa bisogna installare i Broker mosquitto (mqtt):

Aprimo il terminale o ssh e per precauzione aggiorniamo con i comandi sudo apt-get update – sudo apt-get upgrade

Lanciamo i comandi per installare il broker e il client, prima questo sudo apt-get install mosquitto e poi questo sudo apt-get install mosquitto-clients

Configuriamo il broker e come prima cosa entriamo nel file mosquitto.conf con il comando sudo nano /etc/mosquitto/mosquitto.conf e cancelliamo questa stringa include_dir /etc/mosquitto/conf.d inserendo queste altre:

allow_anonymous flase
password_file /etc/mosquitto/pwfile
listener 1883

Date il comando Ctrl + x e poi si per salvare.

sudo mosquitto_passwd -c /etc/mosquitto/pwfile username (al posto di username mettete quello che volete), chiederà una password per l’utente inseritela e riconfermatela.

Per sicurezza riavviamo sudo reboot.

Aprite due volto il terminale o ssh e in uno inserisci questo comando mosquitto_sub -d -u username -P password -t dev/test , cambiate username e password con quelli creati prima per mosquito, inviate e subito dopo nell’altro inserite quest’altro mosquitto_pub -d -u username -P password -t dev/test -m “Hello world”, cambiate come detto prima username e password con quelli di mosquitto.

Questi comandi servono a testare se il broker funziona infatti se sul primo terminale compare la scritta Hello world inviata dal secondo vuol dire che tutto funziona

Adesso vediamo come inserire in Home Assistant MQTT, io per semplificare la configurazione quando vado a cercare qualcosa creo un file per ogni component, allora vediamo come fare:

Inserisci questa stringa nel configuration.yaml mqtt: !include mqtt.yaml e creiamo un file nella cartella di homeassistant chiamato mqtt.yaml e inserite queste stringhe

broker: ipraspberry
port: 1883
client_id: sonoff_1
username: usermosquitto
password: passwordmosquitto
protocol: 3.1
birth_message:
topic: “tele/hass1/LWT”
payload: “Online”
qos: 1
retain: true
will_message:
topic: “tele/hass1/LWT”
payload: “Offline”
qos: 1
retain: true

Adesso andiamo ad aggiungere la configurazione per le luci comandate dal sonoff con tasmota:

Configurate il sonoff con i dati del broker che abbiamo appena visto ip inserire ip del raspberry e utente e password quelli creati per il broker mqtt

inserite questa stringa nel configuration.yaml light: !include light.yaml e adesso creiamo il solito file chiamiamolo light.yaml e inseriamo la configurazione dello switch luci

  • platform: mqtt
    name: “Luce Letto”
    state_topic: “stat/sonoff-1/POWER”
    command_topic: “cmnd/sonoff-1/POWER”
    availability_topic: “tele/sonoff-1/LWT”
    qos: 1
    payload_on: “ON”
    payload_off: “OFF”
    payload_available: “Online”
    payload_not_available: “Offline”
    retain: true

dovete cambiare state_topic, command_topic e avaiblility_topic con quelli del vostro sonoff salvate e riavviate home assistant con sudo systemctl restart home-assistant@homeassistant

Alla fine dovreste avere una schermata delk genere:

Per avere aiuto io e altri abbiamo creato un canale Discord dove potete collegarvi e ci aiutiamo a vicenda https://discord.gg/CTCrSm5

Se volete Donare per avere più progetti: paypal.me/itchsblog

Sono un appassionato di informatica e ho studiato 5 anni come perito informatica, adesso mi diletto nella domotica open source e non. Sono un appassionato di tecnologia in generale e soprattutto smartphone, PC, arduino e Raspberry Pi. Sono il fondatore e unico scrittore di questo blog, le guide e gli articoli fatti sono tutti provati da me prima di postare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: